Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Nuraghe Goni

Nuraghe Goni

Goni, nuraghe Goni

Proprio all'inizio dell'abitato di Goni, provenendo da San Basilio, si prende una strada sterrata sulla sinistra, che conduce alla Diga sul Lago di Mulargia; la si percorre per circa 1 km fino al primo bivio. A questo punto si svolta a sinistra e si prosegue per un centinaio di metri. Lasciata la strada, che si allontana, si prosegue a piedi salendo il ripido versante della collina. Il nuraghe, visibile da lontano, si raggiunge in quindici minuti.

Il contesto ambientale
Il nuraghe è localizzato in un altopiano che degrada sulle valli di S'Utturu e S'Idda a SE e di Pala e Nuraxi e di Riu Uvìni a N-NO.

Descrizione
L'edificio, monotorre circolare di circa m 10 di diametro, si adatta all'altopiano, includendo nelle strutture di base affioramenti di roccia naturale. Il paramento murario esterno, costituito da blocchi di calcare sbozzati e disposti in filari regolari, si conserva per un'altezza massima residua di m 8,10. Nei lati esposti a Ovest e a SE, ad un'altezza di m 3/3,5 dal suolo, risulta evidente un intervento di restauro effettuato nell'antichità, resosi necessario a causa del cedimento delle murature.
L'ingresso al monumento (m 0,70 x m 1,40 di altezza), volto a SE, è sormontato da un architrave (m 1 x m 0,70 x m 0,40) munito di finestrello di scarico. Il corridoio retrostante, di m 2,5 di lunghezza, presenta - sulla d. - l'ingresso al vano scala, crollato e riadattato come nicchia (sono ancora visibili cinque gradini). La camera a "tholos", integra (altezza m 8), marginata da tre nicchie disposte a croce, ha pianta circolare (diametro m 4,38). La nicchia di d. misura m 1,10 x m 1,60 x m 3 di altezza; la nicchia di fondo misura m 1 x m 1,30 x m 3 di altezza; la nicchia di s. misura m 1,30 x m 1,36 x m 3 di altezza.
Nella parete d'ingresso, sopraelevato di m 3,35 dall'attuale piano di calpestio, si apre il vano della scala che conduceva al terrazzo (m 0,70 x m 1 di altezza). La scala, di sezione trapezoidale (m 0,65/0,32 x m 0,90/1,55 di altezza), sfocia sull'alto della torre.

Vai alla scheda dell'area archeologica

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

  • Goni, allineamento di mehir nella necropoli di Pranu Mutteddu

    Goni è circondata dall'anello naturalistic

  • Panorama sul lago Mulargia

    Il lago artificiale Mulargia è uno specchi

  • Veduta di Escalaplano da Fossada

    Il paese di Escalaplano s

  • Silius, panoramica del paese

    Il paese sorge in provincia di Cagliari, a

  • Panorama sul lago Mulargia Autore: Ruiu Domenico

    Il territorio di Siurgus Donigala

  • Il comune di Ballao sorge

  • Panoramica di San Basilio

    San Basilio è situato all

  • Armungia, nuraghe Armungia

    Armungia si erge su un altopiano circondat

  • Orroli, nuraghe Arrubiu

    Centro ridente del Sarcidano, sorge in una

  • Suelli, nuraghe Piscu

    Il territorio del comune di Suelli

  • Senorbì, chiesa di Santa Maria di Segolai

    Senorbì è al centro della Trexenta, di cui

  • Nurri, lago Flumendosa

    Il paese di Nurri si adag

  • Villasalto, miniera Su Suergiu

    Il paese è adagiato su un altopiano posto

  • Mandas, chiesa di San Giacomo

    Mandas è un importante ce

  • Panoramica di Gesico

    Piccolo centro della Trexenta, territorio

  • Selegas, centro storico

    Selegas è un paese situato nella parte cen

  • Sant'Andrea Frius, panorama del paese

    Ubicato nella regione storica della Trexen

  • Serri, area archeologica di Santa Vittoria

    Serri è un centro agricol

  • Ortacesus, Mitza de Siddi, necropoli punico romana

    Il territorio di Ortacesus si trova in una

  • Guamaggiore, Chiesa di San Sebastiano martire

    Guamaggiore sorge nelle distese colline de

  • Perdadefogu, Parco comunale di Bruncu Santoru

    Paese montano, si trova nella parte meridi

  • Serri, area archeologica di Santa Vittoria

    Col termine "giare" si indicano in Sardegn

  • Escolca, scorcio del centro storico

    Piccolo centro del Sarcidano, Esco

  • Panoramica di Barrali

    Il paese si trova ai piedi del Monte Uda,

  • Gergei, chiesa di San Vito

    Piccolo centro agricolo della Trexenta, co

  • Guasila, chiesa della Vergine

    Il comune di Guasila appartiene al territo

  • Panoramica di Pimentel

    Il paese di Pimentel, in

  • Panoramica di Donori

    Il paese, il cui toponimo è d'incerta orig

  • Villanovatulo, nuraghe innevato

    Villanova Tulo è un piccolo paese del Sarc

  • Isili, Museo per l'Arte del Rame e del Tessuto: carro del ramaio

    Isili sorge ai margini di

  • Samatzai, piazza Primo Maggio

    Samatzai è situato ai mar

  • Villanovafranca, nuraghe di Su Mulinu

    Il paese di Villanovafranca si dispone in

  • Dolianova, la cattedrale di San Pantaleo

    Dolianova è una cittadina

  • Il paese di Sadali è ubic

  • Chiesa di Santa Maria di Sibiola, Serdiana

    Serdiana sorge nel Parteolla a pochi chilo

  • Sadali, cascata di San Valentino

    All'interno del delizioso paese di Sadali

  • Barumini, Su Nuraxi al tramonto

    Barumini è situato ai pie

  • Zona archeologica Su Casteddu, Ussassai [foto Alinari, Loi Elisabetta]

    Il paese di Ussassai è in

  • Sullo sfondo il castello di Las Plassas

    Il paese, che sorge in Marmilla e fa parte

  • Villamar, chiesa di San Pietro

    Il paese, situato tra la Marmilla e la Tre

  • Serrenti, chiesa di Maria Immacolata

    Serrenti è un paese posiz

  • Monte dei Sette Fratelli [Ente foreste della Sardegna]

    Il paese, situato a quasi 700 metri sul li

  • San Vito, miniera di Monte Narba

    Adagiato fra i monti del Sarrabus sorge il

  • Panoramica del paese di Soleminis

    Situato a circa 20 km da Cagliari, il paes

  • Nurallao, panoramica del paese

    Situato nel territorio del Sarcidano,

  • foresta demaniale campidano sinnai

    La Foresta Demaniale Campidano si estende

  • Seui, Santu Cristolu

    Circondato da boschi di lecci irrorati dal

  • Marina di Tertenia

    Tra il Monte Ferru ed il Monte Arbu, nella

  • Nurallao, Is Arinos [foto di Dino Contu]

    Tra Campidano e Barbagia, tra la fertile p

  • foresta bingionniga jerzu

    La foresta demaniale di Bingionniga è situ

Itinerari

Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.6 (5 voti)
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (2 voti)
Lanusei, Chiesa di Santa Maria Maddalena
No votes yet
Ilbono, area archeologica di Scerì
Average: 1.7 (3 voti)
Dettaglio della facciata
Average: 1.5 (2 voti)
Cagliari, cimitero monumentale di Bonaria
No votes yet