Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Arzachena

Arzachena

Arzachena, panoramica

Il territorio del comune di Arzachena ha una superficie di circa 240 kmq, comprendente più di ottanta chilometri di litorale marino, che includono la famosa Costa Smeralda, ricca di macchia mediterranea (lentischio, ginepro e olivastro), rocce modellate dalla natura, bellissime insenature e spiagge. La sua nascita risale al periodo romano di Turibulum Minor e fino all'Ottocento era soltanto un gruppo di case raccolte intorno alla chiesa di Santa Maria, dedicata alla Madonna della Neve (1776). Nel marzo 1962 un ristretto gruppo di finanzieri internazionali, facenti capo al principe Karim Aga Khan, creò il Consorzio Costa Smeralda con lo scopo di sviluppare turisticamente un vasto territorio del comune di Arzachena, compreso nell'attuale fascia di costa lunga circa 55 km da Liscia Ruja a Liscia di Vacca. Sui terreni interessati furono gradualmente costruiti una serie di strutture di prestigio che richiamarono un turismo d'èlite: alberghi di lusso e ville esclusive diventarono le mete estive dell'alta società e del potere economico mondiale, richiamando l'interesse dei rotocalchi che promuovevano la vita della Costa in tutto il mondo. Questo importante progetto ebbe fin dall'inizio l'intento di preservare le bellezze del territorio, attraverso il rispetto di particolari criteri edilizi e architetture, a rispetto del paesaggio naturale. È così che nacque lo stile smeraldino, ispirato in gran parte alle caratteristiche costruzioni della Sardegna contadina in grado di inserirsi in modo discreto tra le rocce e la vegetazione della costa. Le struttura urbanistica del centro abitato è una tra le più caratteristiche della Sardegna per via dell'utilizzo di materiali quali il granito rosa di Sardegna, nonchè per la sua regolarità nelle costruzioni e nella struttura stradale.
 
Di sicuro interesse per il visitatore appassionato di archeologia è la Tomba dei giganti di Lu Coddhu 'Ecchju, la tomba dei giganti di Li Loghi, il nuraghe Albucciu e il Tempietto di Malchittu. Coloro che invece sono interessati alla visita nel paese saranno sicuramente attratti da un paese molto pulito e molto curato, ricco di spazi verdi e di piazzette. La presenza della vicina Costa Smeralda, permette al turista di effettuare nel centro del paese shopping sia di prodotti tipici sardi, sia di prodotti prestigiosi e ricercati.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

Itinerari

Olbia, chiesa di San Simplicio
Average: 1 (2 voti)
Olbia, panorama della zona di Porto Istana
No votes yet
Bitti - complesso di Romanzesu
Average: 1 (1 voto)
Monte Albo e le vallate che lo circondano
Average: 1 (1 voto)
Il sito di Aquae Lesitane in una mappa del 1522
No votes yet
Dorgali, veduta aerea spiaggia di Cala Luna
Average: 1.5 (2 voti)