Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Castello dei Malaspina

Castello dei Malaspina

Osilo, castello dei Malaspina

Per giungere ad Osilo si percorrono pochi chilometri lungo la SS 127 da Sassari in direzione Tempio Pausania.

Il contesto ambientale
Sulla sommità del Monte Tuffudesu, all'interno dell'abitato di Osilo, sorge il castello dei Malaspina. Tutta la zona circostante è fitta di siti archeologici di rilievo, che risalgono all'età preistorica.

Descrizione
Non si hanno dati certi sulla costruzione del castello di Osilo, per via ipotetica collocabile nel XII secolo. Nel 1272 la fortificazione compare tra i possessi della famiglia Malaspina, originaria della Lunigiana, il cui arrivo in Sardegna risale al 1016 in occasione della spedizione contro gli arabi guidati da Museto. In conseguenza di questa spedizione i Malaspina ebbero in ricompensa, dalla Santa Sede, una serie di terre sulle quali fecero costruire fortificazioni: una di queste era il castello di Osilo, a guardia delle frontiere dell'Anglona, della Nurra e della Gallura. Per tutto il XIV secolo il castello di Osilo fu al centro delle contese tra arborensi e aragonesi, cambiando spesso padrone, fino all'inizio del suo lento declino, all'inizio del XV secolo quando passò in feudo alla famiglia dei Centelles.
Articolato in una pianta ovale allungata, il castello doveva racchiudere uno spazio di circa 1000 mq: elementi costitutivi erano la cinta e due torri, una a pianta circolare di basalto scuro e una a pianta quadrata in conci di tufo. Circa la suddivisione degli ambienti interni non si può dire molto, vista la scarsità di resti; tuttavia si può immaginare che vi fossero alloggi per le truppe e per il castellano, così come depositi per viveri ed armi.

Storia degli studi
Per Osilo e il suo castello sono contributi significativi la monografia a cura di Francesco Liperi Tolu, del 1913 ma ristampata nel 1991, l'articolo di Angelo Castellaccio negli atti di un convegno del 1978 (pubblicato nel 1981) e la trattazione nel volume di Foiso Fois ''Castelli della Sardegna medioevale'', del 1992.

Bibliografia
V. Angius, "Osilo", in G. Casalis [i]Dizionario geografico storico-statistico-commerciale degli Stati di S.M. il Re di Sardegna, [/i]XIII, Torino, G. Maspero, 1845, pp. 629-631;
F. Liperi Tolu,[i] Osilo[/i], Sassari, 1913;
A. Castellaccio, "Il castello medioevale di Osilo", in [i]La Sardegna nel mondo mediterraneo[/i], Sassari, 1981, pp. 325-348;
F. Fois, [i]Castelli della Sardegna medioevale[/i], a cura di Barbara Fois, Cinisello Balsamo, Amilcare Pizzi, 1992, pp. 297-302.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

  • Nulvi, I candelieri

    Nulvi sorge ai piedi del Monte San Lorenzo

  • Sennori, veduta del paese

    Sennori, poco distante da

  • Muros, ingresso al Parco Su Monte

    Il paese di Muros di adag

  • Cargeghe, panoramica del paese

    Paese del Sassarese, sorge alle pendici de

  • Sorso, chiesa di Santa Monica

    Situato a nord di Sassari, a circa dieci c

  • Codrongianos, chiesa di SS. Trinità di Saccargia

    Situato a 317 m sul livello del mare sui c

  • Ossi, chiesa di Santa Vittoria

    Piccolo centro del Sassarese, Ossi è situa

  • Vicino al paese di Martis si distende un'a

  • Florinas, nuraghe Corvos

    Il territorio del comune di Florin

  • Ploaghe, chiesa di Sant'Antonio di Salvenero

    Paese agricolo del Logudoro, sorge in una

  • Tissi, panoramica del paese

    Tissi si trova su un alto

  • Martis, chiesa di San Pantaleo

    Il paese di Martis, si tr

  • Chiaramonti, chisa di Santa Maria Maddalena

    Chiaramonti, piccolo cent

  • Sorso, la marina

    La spiaggia della Marina di Sorso può cons

  • Usini, chiesa di Santa Croce

    Usini si trova tra i terr

  • Tergu, chiesa di Santa Maria di Tergu

    Tergu è un piccolo borgo

  • Panoramica di Laerru

    Laerru, piccolo paese sit

  • Panorama di Sedini - Autore TDenau

    Sedini è un piccolo paese

  • Le coste di Castelsardo sono formate da im

  • Bulzi, chiesa di San Pietro del Crocefisso

    Il comune di Bulzi nasce

  • La spiaggia di Lu Bagnu si trova nella loc

  • Ittiri, chiesa di San Leonardo Del Cuga

    Ittiri si trova nel terri

  • Castelsardo, Panorama

    Castelsardo è una suggestiva cittadina che

  • Perfugas, l'arco in prossimità della chiesa di Santa Maria de Fora

    Perfugas sorge nel cuore

  • Bessude, panoramica del paese

    Piccolo centro del Meilogu ai piedi del mo

  • Le spiagge che si aprono nella costa del c

  • La spiaggia di Balai pren

  • Valledoria, kitesurf

    Ubicata nel Golfo dell'Asinara, a nord di

  • Situata su una piana che digrada verso il

  • Valledoria, veduta panoramica

    La  spiaggia di Valledoria si trova nella

  • La spiaggia di Scoglio Lungo è una piccola

  • Bonnanaro, La vallata su cui sorge il paese

    Bonnanaro è un piccolo paese situato nella

  • Thiesi, panorama del paese

    Thiesi si adagia su un ba

  • Borutta panorama del paese

    Il territorio di Borutta

  • Vegetazione costiera di Baia delle Mimose

    La Baia delle Mimose è una distesa di sabb

  • Mores, dolmen Sa Coveccada

    Mores, importante centro

  • Viddalba, parco archeologico naturalistico Monte San Giovanni

    Nell'entroterra, a sud di Badesi,

  • Tula, chiesa di San Pietro Ossuna

    Tula è un borgo agricolo

  • Torralba, nuraghe di Santu Antine

    Torralba è un centro agricolo del territor

  • Necropoli di Monte Seseri, Putifigari

    Ampie distese di vigneti, oltre a rendere

  • Armeria pungens sulla spiaggia di Badesi

    Al confine tra Anglona e Gallura, il picco

  • Li Mindi si trova nella località di Badesi

  • lago coghinas

    Il lago Coghinas, che si trova nel territo

  • Monteleone Rocca Doria, la piazza di sa Carrela manna

    Arroccato su una verdeggiante altura, il p

  • Villanova Monteleone, Murales

    Villanova Monteleone, situato in un territ

  • Giave, nuraghe Oes

    Il paese sorge sulla sommità di un altopia

  • Ozieri, veduta del paese

    Ozieri è coronata da folta vegetazione di

  • Ozieri, grotta di San Michele

    La grotta di S.

  • Vignola [foto Alinari, Manunza Bruno]

    Trinità d'Agultu e Vignola è un comune gal

  • Cossoine,  un murales del centro

    Il piccolo borgo sorge nel cuore di un alt

Itinerari

Alghero, Villa Las Tronas
No votes yet
Alghero, baia e promontorio di Capo Caccia
Average: 3 (1 voto)
Il sito di Aquae Lesitane in una mappa del 1522
No votes yet
Bitti - complesso di Romanzesu
Average: 1 (1 voto)
Olbia, chiesa di San Simplicio
Average: 1 (2 voti)
Olbia, panorama della zona di Porto Istana
No votes yet