Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

chiesa di Sant'Andrea

chiesa di Sant'Andrea

Sennariolo, campanile della chiesa di Sant'Andrea

Il paese di Sennariolo si trova lungo la SS 292, alle estreme propaggini del Montiferru.

Il contesto ambientale
La parrocchiale è intitolata all'Apostolo sant'Andrea e sorge all'estremità nord-est del nucleo storico dell'abitato.

Descrizione
L'attuale fabbrica risale alla seconda metà del XVII secolo, come documenta la data 1676 incisa sull'architrave della mostra in trachite rossa che incornicia il portale al centro della facciata. Il semplice prospetto presenta un'apertura rettangolare a rincasso in asse con l'ingresso e un coronamento a capanna segnato da un cornicione modanato.
L'ambiente interno lascia a vista nelle strutture portanti la pietra di costruzione, ed è strutturato ad unica navata con cantoria lignea addossata alla controfacciata e presbiterio leggermente rialzato voltato a botte. Anche la navata ha copertura a botte che parrebbe rimodellare in forme imperfette un precedente sistema a crociere: tre sottarchi la scandiscono in quattro campate di cui le due più prossime al presbiterio si aprono in quattro cappelle perpendicolari all'asse longitudinale dell'edificio. Di queste, due sono introdotte da archi a tutto sesto, e due - prospicenti l'arcone presbiteriale - da archi ogivali, forse superstiti di un primo impianto gotico quattro-cinquecentesco dell'edificio. Anche le cappelle sono voltate a botte: delle prime due, la sinistra è intitolata al Sacro Cuore di Gesù; la destra, di dimensioni maggiori e dovuta ad un probabile intervento ottocentesco, intitolata a Sant'Antonio da Padova. Le altre due cappelle sono intitolate, la sinistra alla B. V. del Rosario ove ha sede l'omonima Confraternita istituita nel 1755; la destra alle Anime del Purgatorio. Una recentissima operazione di recupero ha visto ricollocare in un vano propriamente adibito il settecentesco fonte battesimale con alzata lignea, prima semioccultato in una nicchia di una cappella. Vi si accede dalla navata attraverso un antico varco ripristinato nelle murature portanti.
I sottarchi, in pietra a vista, nascono da capitelli a cornice grossolanamente modanati, al culmine di pilastri addossati alla parete, i cui spigoli sono arrotondati e lateralmente incisi a formare una sorta di cordone liscio, ripetuto anche nell'arcone presbiteriale. Lungo le pareti laterali del presbiterio, all'altezza in cui ha origine la volta, scorre una cornice in pietra che continua sulla parete di fondo ma interrotta dall'altare maggiore. Questo, in stucchi marmorizzati, ha sostituito nel 1910 un probabile preesistente retablo ligneo. L'alzata è caratterizzata da timpano curvilineo spezzato, retto da quattro colonne tortili che incorniciano la nicchia col simulacro del santo titolare.
Addossata alla destra della facciata, ma non compenetrata con essa, è la bella torre campanaria, unica architettura a qualificare in modo distintivo l'agglomerato urbano di Sennariolo. Completata nel 1867, è costituita da tre ordini a pianta quadrata scanditi da cornici in pietra e paraste angolari, l'ultimo dei quali ospita il vano campanario, cui si somma un elemento a registro ridotto e pianta ottagonale ove è alloggiato l'orologio pubblico, e infine un cupolino "a cipolla" coperto da maioliche policrome di memoria settecentesca.

Bibliografia
Inedita.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

  • Sennariolo, murale in piazza Rimembranza

    Sennariolo sorge a circa

  • Chiesa di Santa Madonna della Neve, Cuglieri

    Cuglieri è un borgo agro-

  • Scano di Montiferro, Tomba dei giganti

    Scano di Montiferro è situato ai piedi del

  • Tresnuraghes, chiesa di cala degli Albatros

    Il territorio del comune di Tresnuraghes s

  • Sagama, chiesa di San Gabriele Arcangelo

    Sagama si trova su una collina calcarea so

  • Flussio, chiesa di Santa Maria della Neve

    Situato sull'altipiano della Planargia che

  • Tinnura, murale

    Tinnura si trova nel terr

  • Modolo, chiesa di Sant'Andrea

    Adagiato in una splendida vallata che da l

  • Suni si adagia sull'altop

  • Porto Alabe si trova nell'omonima località

  • Punta Foghe si trova nella omonima localit

  • Monte Ferru, esemplari di mufloni

    Il Monte Ferru rappresenta la più ampia fo

  • Bosa, Tramonto sul Temo

    Abitata fin dall’epoca fenicia e poi colon

  • Santu Lussurgiu, Scorcio della chiesa di San Leonardo

    Santu Lussurgiu è un cent

  • cascata sos molinos santulussurgiu

    Sono piccole cascate formate dal Rio Molin

  • Quercia, Sindia

    Sindia è un piccolo paese situato nel terr

  • Cuglieri, la spiaggia di Santa Caterina di Pittinuri

    La spiaggetta, all'interno di una suggesti

  • Cuglieri, S'Archittu di Santa Caterina

    La scogliera di S’Archittu, formata da cal

  • Cuglieri, S'Archittu

    Si arriva dalla SS 292, venendo da Oristan

  • Situata all'inizio del centro abitato di S

  • La piccola insenatura, sotto l'antica torr

  • Bonarcado, Santuario della Madonna di Bonaccattu

    Bonarcado sorge ai piedi del Montiferru, u

  • Seneghe, Olio

    Seneghe è immersa nei fitti e verdeggianti

  • Narbolia, Chiesa di San Pietro

    Narbolia sorge ai piedi dei monti di Santu

  • Panoramica del paese di Montresta

    Adagiato su un pendio circondato da boschi

  • Milis, Piazza e Campanile di San Sebastiano

    Milis è un antico borgo agricolo che sorge

  • Macomer, Nuraghe Santa Barbara

    Macomer si trova ai piedi

  • Museo del Pane, Borore

    Borore si trova ai piedi

  • Padria, veduta della chiesa di Santa Giulia

    Protetto ad ovest dai tre colli denominati

  • San Vero Milis, Torre aragonese di Capo Mannu

    San Vero Milis è situato a ridosso della c

  • Pozzomaggiore, sede della Banca di Sassari

    Pozzomaggiore è situata nell’altopiano del

  • Mara, santuario di Nostra Signora di Bonuighinu

    Mara è un piccolo paese del Meilogu, situa

  • Birori, area archeologica

    Birori sorge alle falde d

  • Paulilatino, Pozzo sacro di Santa Cristina

    Il nome di Paulilatino molto probabilmente

  • Sa Mesa Longa si trova nella località di P

  • Piccolo centro agricolo, sorge sui primi r

  • Putzu Idu ha una spiaggia di sabbia bianca

  • Riola Sardo, Parco dei Suoni

    Il centro agricolo di Riola Sardo è situat

  • Nuraghe Zuras - Abbasanta

    Abbasanta sorge sull'omon

  • Tramatza, il ponte sul fiume Cispiri

    Situato ai confini della pianura di Orista

  • stagno cabras veduta panoramica

    A nord del Golfo di Oristano, nella peniso

  • S'Arena Scoada si trova nell'omonima local

  • Bortigali, Nuraghe Orolo

    Bortigali è situata ai pi

  • Zeddiani, Chiesa della Madonna delle Grazie

    Zeddiani è un piccolo paese abitato fin da

  • Semestene, chiesa di San Nicola di Trullas

    Il paese di Semestene è s

  • Norbello, monumento ai caduti

    Borgo agro-pastorale posto sull'altopiano

  • Aidomaggiore, Nuraghe Caddari

    Aidomaggiore è un antico borgo agro-pastor

  • Ghilarza, Chiesa di San Palmerio

    Ghilarza sorge sul vasto

  • Nurachi, giardini pubblici

    Paese di origine antichissima, si trova ne

  • Cossoine,  un murales del centro

    Il piccolo borgo sorge nel cuore di un alt

Itinerari

Alghero, Villa Las Tronas
No votes yet
Alghero, baia e promontorio di Capo Caccia
Average: 3 (1 voto)
Il sito di Aquae Lesitane in una mappa del 1522
No votes yet
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (2 voti)
Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.3 (4 voti)
Bitti - complesso di Romanzesu
Average: 1 (1 voto)