Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Chiesa di San Leonardo

Chiesa di San Leonardo

Santu Lussurgiu, chiesa di San Leonardo

Si lascia la SS 131 all'altezza di Paulilatino, per proseguire sulla SP 65 e percorrere la SP 15 fino a Santu Lussurgiu. Dal paese si sale seguendo le indicazioni per la località Siete Fuentes.

Il contesto ambientale
La chiesa di San Leonardo sorge in una zona ricca di boschi alle pendici del Montiferru, nell'area chiamata "delle sette fontane" dallo spagnolo "siete fuentes" per via delle sette sorgenti nella zona. Il sito è una frequentata meta di turismo domenicale, per via dell'abbondanza d'acqua e dell'aria fresca e salubre anche nella stagione estiva.

Descrizione
La chiesa di San Leonardo esprime al meglio il fascino del monumento medievale immerso nel verde e legato all'antica pertinenza all'ordine degli Ospedalieri di San Giovanni.
Nel "Condaghe di San Nicola di Trullas" (XII-XIII secolo) è menzionata una "villa VII funtanas", mentre nel 1341 si ha notizia di una "ecclesia septem fontium". Una fonte documentaria del 1355 attesta l'esistenza dell'ospedale di San Leonardo di sette fontane, tenuto dagli Ospedalieri di San Giovanni. Non abbiamo fonti che attestino la data di fondazione o di consacrazione, tanto meno le diverse fasi costruttive dell'edificio religioso. Alla metà del XII secolo potrebbe risalire una prima aula mononavata con abside semicircolare, ampliata fra XIII e XIV secolo con l'abbattimento del muro N e la ricostruzione dell'abside, che assunse l'attuale pianta quadrangolare.
L'edificio è in conci di basalto. La facciata è suddivisa in orizzontale da archetti a tutto sesto che separano la parte inferiore con i due portali da quella superiore timpanata. La parte inferiore a sua volta è partita da una lesena. Le paraste cingono i lati della facciata: in quella destra rimangono tracce di probabili strutture di raccordo con edifici circostanti. Il timpano è coronato da archetti pensili a tutto sesto su peducci. I portali sono del tipo architravato e lunettato a tutto sesto. Il portale di sinistra presenta la lunetta non rialzata mentre il portale di destra ha la lunetta rialzata di un concio. I due portali non sono coevi, dato che la loro somiglianza è stata voluta dai costruttori che però non sono stati in grado di mascherare il divario cronologico.
Diversa soluzione fu adottata per l'abside, ricostruita secondo le nuove tendenze gotiche: quadrata con monofora archiacuta. È interessante notare come gli archetti monolitici siano a tutto sesto con una sottile ghiera incisa, e non a sesto acuto come vorrebbe il linguaggio gotico che ha dettato le forme della monofora absidale.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

  • Santu Lussurgiu, Scorcio della chiesa di San Leonardo

    Santu Lussurgiu è un cent

  • cascata sos molinos santulussurgiu

    Sono piccole cascate formate dal Rio Molin

  • Scano di Montiferro, Tomba dei giganti

    Scano di Montiferro è situato ai piedi del

  • Monte Ferru, esemplari di mufloni

    Il Monte Ferru rappresenta la più ampia fo

  • Chiesa di Santa Madonna della Neve, Cuglieri

    Cuglieri è un borgo agro-

  • Bonarcado, Santuario della Madonna di Bonaccattu

    Bonarcado sorge ai piedi del Montiferru, u

  • Sennariolo, murale in piazza Rimembranza

    Sennariolo sorge a circa

  • Sagama, chiesa di San Gabriele Arcangelo

    Sagama si trova su una collina calcarea so

  • Seneghe, Olio

    Seneghe è immersa nei fitti e verdeggianti

  • Museo del Pane, Borore

    Borore si trova ai piedi

  • Quercia, Sindia

    Sindia è un piccolo paese situato nel terr

  • Paulilatino, Pozzo sacro di Santa Cristina

    Il nome di Paulilatino molto probabilmente

  • Macomer, Nuraghe Santa Barbara

    Macomer si trova ai piedi

  • Tinnura, murale

    Tinnura si trova nel terr

  • Flussio, chiesa di Santa Maria della Neve

    Situato sull'altipiano della Planargia che

  • Nuraghe Zuras - Abbasanta

    Abbasanta sorge sull'omon

  • Milis, Piazza e Campanile di San Sebastiano

    Milis è un antico borgo agricolo che sorge

  • Tresnuraghes, chiesa di cala degli Albatros

    Il territorio del comune di Tresnuraghes s

  • Suni si adagia sull'altop

  • Norbello, monumento ai caduti

    Borgo agro-pastorale posto sull'altopiano

  • Modolo, chiesa di Sant'Andrea

    Adagiato in una splendida vallata che da l

  • Ghilarza, Chiesa di San Palmerio

    Ghilarza sorge sul vasto

  • Birori, area archeologica

    Birori sorge alle falde d

  • Narbolia, Chiesa di San Pietro

    Narbolia sorge ai piedi dei monti di Santu

  • Aidomaggiore, Nuraghe Caddari

    Aidomaggiore è un antico borgo agro-pastor

  • Cuglieri, la spiaggia di Santa Caterina di Pittinuri

    La spiaggetta, all'interno di una suggesti

  • Punta Foghe si trova nella omonima localit

  • Porto Alabe si trova nell'omonima località

  • Cuglieri, S'Archittu

    Si arriva dalla SS 292, venendo da Oristan

  • Situata all'inizio del centro abitato di S

  • Piccolo centro agricolo, sorge sui primi r

  • Cuglieri, S'Archittu di Santa Caterina

    La scogliera di S’Archittu, formata da cal

  • La piccola insenatura, sotto l'antica torr

  • Bortigali, Nuraghe Orolo

    Bortigali è situata ai pi

  • Bosa, Tramonto sul Temo

    Abitata fin dall’epoca fenicia e poi colon

  • Panorama sul territorio

    Nei pressi del lago Omodeo, l'invaso artif

  • Vista sul Lago Omodeo

    Tadasuni è un piccolo bor

  • San Vero Milis, Torre aragonese di Capo Mannu

    San Vero Milis è situato a ridosso della c

  • Tramatza, il ponte sul fiume Cispiri

    Situato ai confini della pianura di Orista

  • Dualchi, murale nel centro storico

    Il paese di Dualchi è sit

  • veduta lago omodeo autore frongia maurizio

    Il lago artificiale dell'Omodeo è stato re

  • Zeddiani, Chiesa della Madonna delle Grazie

    Zeddiani è un piccolo paese abitato fin da

  • Sedilo, Ardia

    Sedilo, situato sull’altopiano di Abbasant

  • Riola Sardo, Parco dei Suoni

    Il centro agricolo di Riola Sardo è situat

  • Ardauli, chiesa della Madonna della Guardia

    Piccolo borgo agricolo del Barigadu,

  • Fordongianus, casa aragonese

    Nel territorio del Barigadu, distesa sulla

  • Sorradile, chiesa di San Sebastiano

    Su un dolce declivio che guarda verso la v

  • Padria, veduta della chiesa di Santa Giulia

    Protetto ad ovest dai tre colli denominati

  • Bidonì, chiesa di Santa Maria di Ossolo

    Il piccolo comune sorge nei pressi del Lag

  • Pozzomaggiore, sede della Banca di Sassari

    Pozzomaggiore è situata nell’altopiano del

Itinerari

Il sito di Aquae Lesitane in una mappa del 1522
No votes yet
Alghero, Villa Las Tronas
No votes yet
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (2 voti)
Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.3 (4 voti)
Alghero, baia e promontorio di Capo Caccia
Average: 3 (1 voto)
Bitti - complesso di Romanzesu
Average: 1 (1 voto)