Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Chiesa della Maddalena di Silì

Chiesa della Maddalena di Silì

Immagine non disponibile

La chiesa di Santa Maria Maddalena si incontra a circa 2 km da Oristano lungo la SP 55 in direzione di Simaxis e in corrispondenza della frazione di Silì.

Il contesto ambientale
È visibile dalla strada provinciale. Il sito corrisponde a un piccolo insediamento documentato dall'età giudicale.

Descrizione
La chiesa della Maddalena, menzionata per la prima volta nel 1336, è ascrivibile alla metà del XIV secolo e risulta interessante per via delle sue forme gotico-italiane ancora molto vicine a quelle della tradizione romanica.
A pianta mononavata, fu edificata in conci di pietra calcarea e vulcanica di media pezzatura. La copertura dell'aula è in legno, mentre l'abside, a pianta quadrata, è voltata a crociera costolonata. La chiesa è annessa a un convento, per cui l'addossarsi di corpi di fabbrica seriore non consente la totale visione dell'esterno originario. Restano in vista la facciata, il lato meridionale e l'abside, perfettamente orientata a E.
Alla facciata si addossano due robuste paraste angolari, che con le due lesene la tripartiscono. Le lesene hanno una sezione semiesagonale e si innalzano fino agli archetti pensili. Il portale architravato, con capitelli a motivi vegetali, è incassato nello specchio centrale e sovrastato da arco di scarico centinato. In asse con il portale si apre un oculo circolare modanato. Il frontone è segnato da una cornice marcapiano e negli spioventi si dispongono archetti ogivali trilobati.
Il lato S, pesantemente restaurato, è ripartito in sei specchi sormontati per tutta la lunghezza da archetti pensili. Nel terzo specchio dalla facciata si apre un portale architravato e sopra, in posizione più alta, un arco a tutto sesto sopraccigliato. Nel primo specchio dall'abside una monofora immette luce nell'aula. Nell'abside si apre una grande bifora trilobata.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

Itinerari

Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (1 voto)
Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.3 (4 voti)
Arbus, marina di Scivu
No votes yet
Average: 1.5 (2 voti)
Il sito di Aquae Lesitane in una mappa del 1522
No votes yet
Alghero, Villa Las Tronas
No votes yet