Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Dualchi

Dualchi

Dualchi, murale nel centro storico

Il paese di Dualchi è situato al confine orientale dell'altopiano basaltico di Abbasanta. Situato nel territorio del Marghine, appartiene alla provincia di Nuoro. La sua superficie territoriale è interessata da ampie zone boschive. Tutta la zona testimonia un'ampia frequentazione da parte dell'uomo già a partire dal periodo neolitico con una più assidua presenza durante l'epoca nuragica. Diversi i monumenti megalitici di notevole interesse. Sparsi tra i vari pascoli e imponenti vallate si trovano i nuraghi "Biriola", il "Bardalazzu", il complesso archeologico di Cubas con il suo protonuraghe e il nuraghe Ponte, un monotorre in buono stato di conservazione altro circa 11 metri. E' possibile ammirare lungo i sentieri di campagna diverse domus de janas, tombe di giganti e betili troncoconici. Nella zona sono stati ritrovati anche reperti risalenti all'epoca punica e romana. A sud dell'abitato è stata rinvenuta un'area cimiteriale romana, databile tra il III e IV sec. d.C. Dualchi durante l'età giudicale appartenne alla curatoria del Marghine e fu annesso al giudicato di Torres. Caduto il giudicato, con la morte di Adelasia, la curatoria, compreso il paese di Dualchi, venne annessa al giudicato di Arborea. Il paese conta attualmente quasi ottocento abitanti e vive prevalentemente di agricoltura e pastorizia.
 
I fitti boschi e i verdi sentieri di campagna offrono al visitatore piacevoli momenti di tranquillità immersi un una natura dai toni caldi e suggestivi. Tra le imponenti vallate è possibile ammirare i vari complessi archeologici che interessano la zona. Merita una visita il nuraghe Ponte, uno dei più importanti per la tecnica costruttiva a blocchi di grandi dimensioni e il nuraghe Cubas. Dal punto di vista artistico diversi sono gli edifici ecclesiastici presenti nel territorio dualchese: la chiesa della Beata Vergine d'Itria risalente alla fine del XV secolo, la parrocchiale di San Leonardo Abate del XVI secolo, che si innesta sui ruderi di una chiesa del XII secolo, la chiesa di Sant' Antonio Abate del XVI secolo e la chiesa di San Pietro Apostolo di impianto gotico-aragonese risalente al XVI secolo, situata poco fuori dal paese che presenta un bel rosone e vecchi alloggi per i pellegrini detti "cumbessias". Nel paese diverse sono le manifestazioni e gli eventi capaci di richiamare numerosi turisti e risvegliare nei dualchesi un forte senso di identità e condivisione.
 
Tra le celebrazioni religiose il 28 e il 29 giugno si festeggia San Pietro. Per l'occasione si corre un ardia dove i cavalieri con i loro destrieri si sfidano al galoppo in un ripido ed irto percorso che si snoda intorno alla chiesa fino a superare il cavaliere che porta "Sa Bandela Mazzore", lo stendardo del Santo. L'ultima domenica di agosto, si festeggia il santo patrono del paese, San Leonardo, con canti e balli tradizionali. L'enogastronomia a Dualchi conosce prodotti di alta qualità a partire da quelli legati alla produzione agro-pastorale, per finire con un frutto molto apprezzato nel territorio di Dualchi: il fico d'India, alla base di quasi tutti i dolci della cucina del luogo. Sempre il fico d'India viene utilizzato per realizzare il tipico liquore dualchese "su licore de figu morisca". Il secondo sabato di settembre, si svolge la sagra dedicata a questo frutto spinoso ma gustosissimo, con esposizione ed assaggio dei dolci prodotti a base di derivati del fico d'India, mentre a novembre viene allestita la manifestazione "Dualchi Produce" con l'esposizione e la degustazione di prodotti locali.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

  • Sedilo, Ardia

    Sedilo, situato sull’altopiano di Abbasant

  • Aidomaggiore, Nuraghe Caddari

    Aidomaggiore è un antico borgo agro-pastor

  • Birori, area archeologica

    Birori sorge alle falde d

  • Bortigali, Nuraghe Orolo

    Bortigali è situata ai pi

  • Museo del Pane, Borore

    Borore si trova ai piedi

  • Lei, il pane votivo realizzato in paese
    Lei

    Circondato dalle montagne della catena del

  • Macomer, Nuraghe Santa Barbara

    Macomer si trova ai piedi

  • Panorama sul territorio

    Nei pressi del lago Omodeo, l'invaso artif

  • veduta lago omodeo autore frongia maurizio

    Il lago artificiale dell'Omodeo è stato re

  • Norbello, monumento ai caduti

    Borgo agro-pastorale posto sull'altopiano

  • Bolotana, Villa Piercy [foto ufficio stampa Regione]

    Il comune di Bolotana nas

  • Ottana, Chiesa di San Nicola

    Ottana sorge nella pianura della valle del

  • Bolotana, cascata di Mularza Noa

    I sistemi montuosi della Sardegna, così co

  • Ghilarza, Chiesa di San Palmerio

    Ghilarza sorge sul vasto

  • Vista sul Lago Omodeo

    Tadasuni è un piccolo bor

  • Bidonì, chiesa di Santa Maria di Ossolo

    Il piccolo comune sorge nei pressi del Lag

  • Nuraghe Zuras - Abbasanta

    Abbasanta sorge sull'omon

  • Sorradile, chiesa di San Sebastiano

    Su un dolce declivio che guarda verso la v

  • Nughedu Santa Vittoria, la chiesa gotico-catalana di San Giacomo

    Il piccolo paese di Nughedu Santa

  • Illorai, panorama

    Piccolo paese arroccato sulle montagne del

  • Ardauli, chiesa della Madonna della Guardia

    Piccolo borgo agricolo del Barigadu,

  • Esporlatu, panoramica del paese

    Esporlatu è il paese più

  • Neoneli, Rilievo montuoso

    Neoneli sorge nelle verdi colline del Bari

  • Galtellì, Castello Malicas

    Su uno spettacolare altopiano calcareo sor

  • Burgos, nuraghe Costa

    Sulle pendici della catena del Goceano ("S

  • Orotelli, Spighe di Grano

    Orotelli si trova al centro della Sardegna

  • Paulilatino, Pozzo sacro di Santa Cristina

    Il nome di Paulilatino molto probabilmente

  • Centro agricolo del Goceano, Botti

  • Ulà Tirso, Tramonto sul lago Omodeo

    Ulà Tirso è un piccolo paese agricolo sort

  • Olzai, Abito Tradizionale

    Olzai è un antico borgo i

  • Quercia, Sindia

    Sindia è un piccolo paese situato nel terr

  • Panoramica di Busachi

    Antico capoluogo della curatoria medievale

  • Sarule, Monte Gonare

    Sarule è situato ai piedi del monte Gonare

  • Ortueri, Chiesa di San Nicola

    Ortueri è un borgo di origine medievale ma

  • Albero monumentale della foresta demaniale monte Pisanu - Autore Saba Alessio

    L'Area Protetta di Sos Nibberos si estende

  • Santu Lussurgiu, Scorcio della chiesa di San Leonardo

    Santu Lussurgiu è un cent

  • Oniferi, di origine medievale, si affaccia

  • Orani, Opera di Nivola

    Orani è situata nel cuore della Barbagia,

  • Bonorva, fonte sacra Su Lumarzu

    Il paese di Bonorva, svil

  • Teti, panoramica del lago di Cucchinadorza

    Il paese di Teti si trova in posizione pan

  • Austis, Sa Crabarissa

    Austis è immersa nelle montagne del Mandro

  • Semestene, chiesa di San Nicola di Trullas

    Il paese di Semestene è s

  • cascata sos molinos santulussurgiu

    Sono piccole cascate formate dal Rio Molin

  • foresta di monte pisanu

    Come Forest'Anela e Fiorentini, anche Mont

  • Ollolai, Abito Tradizionale

    Ollolai nasce sul monte San Basilio Magno,

  • Protagonista nella prosa di Grazia Deledda

  • Bonarcado, Santuario della Madonna di Bonaccattu

    Bonarcado sorge ai piedi del Montiferru, u

  • Gavoi, Lago di Gusana

    Gavoi si trova nel cuore della Barbagia tr

  • Ovodda, Sas Fruttinas

    Ovodda sorge nel cuore della Barbagia di O

  • Scano di Montiferro, Tomba dei giganti

    Scano di Montiferro è situato ai piedi del

Itinerari

Il sito di Aquae Lesitane in una mappa del 1522
Average: 3 (1 voto)
Bitti - complesso di Romanzesu
Average: 1.7 (3 voti)
Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.6 (5 voti)
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (2 voti)
Dorgali, veduta aerea spiaggia di Cala Luna
Average: 2 (3 voti)
Alghero, Villa Las Tronas
Average: 3 (1 voto)