Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

dolmen di Monte Acuto

dolmen di Monte Acuto

Immagine non disponibile

Dall'abitato di Berchidda prendere la strada che conduce al lago del Coghinas e proseguire per circa 3 km fino ad incontrare, sulla destra, la strada per il Monte Acuto. Lasciare l'auto dopo poche centinaia di metri, proseguendo a piedi sino quasi a raggiungere la cima del rilievo. Il dolmen si trova in una radura in prossimità delle rovine del castello medioevale del Monte Acuto.

Il contesto ambientale
Il monumento è ubicato su un pianoro alle pendici del Monte Acuto, in prossimità delle rovine dell'omonimo castello e nell'omonima regione, nella Sardegna settentrionale.

Descrizione
Si tratta di uno dei più grandi dolmen presenti nella zona. Orientato a SO, è stato realizzato sfruttando un affioramento granitico.
La sepoltura, a pianta rettangolare (largh. m 1,30/1,50; prof. m 3,50-4,00; alt. m 1,00-1,50), è delimitata lateralmente da due ortostati con facce interne ben lavorate, mentre sul fondo è chiusa da un paramento murario realizzato con pietre di grandi dimensioni.
La struttura è coperta da un lastrone poligonale spezzato in due parti (lungh. m 4,00 circa; largh. m 2,80 circa) e mostra sulla lastra d. una coppella emisferica, mentre altre otto coppelle sono presenti su uno dei frammenti della copertura.
L'area circolare antistante il monumento, in corrispondenza del dirupo, è delimitata da un muro e da affioramenti rocciosi. Sul lato d. dell'ingresso, presso i resti di una struttura muraria, è individuabile un menhir aniconico rovesciato.
Il monumento è databile al Neolitico finale-Eneolitico. Il sito fu frequentato durante l’età del Bronzo e in periodo medievale.

Storia degli scavi
Il dolmen è stato scavato nel 1994 da Paola Basoli.

Bibliografia
P. Modde, "Il Monte Acuto. Analisi descrittiva", in G. Meloni-P. Modde, [i]Il Castello di Monte Acuto[/i], Berchidda, Ozieri, C.S.G. Coop. Monte Littu-Comune di Berchidda, 1994, p. 50, fig. 1, tav. I;
P. Basoli, "Aspetti del megalitismo nel territorio di Monte Acuto (Sassari). Considerazioni preliminari", in [i]Sardinian and Aegean Chronology. Towards the Resolution of Relative and Absolute Dating in the Mediterranean[/i], a cura di M. S. Balmuth-R. H. Tykot, collana "Studies in Sardinian archaeology", 5, Oxford, Oxbow, 1998, pp. 143-146.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

Itinerari

Bitti - complesso di Romanzesu
Average: 1 (1 voto)
Olbia, chiesa di San Simplicio
Average: 1 (2 voti)
Il sito di Aquae Lesitane in una mappa del 1522
No votes yet
Olbia, panorama della zona di Porto Istana
No votes yet
Monte Albo e le vallate che lo circondano
No votes yet
Alghero, Villa Las Tronas
No votes yet