Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Quartu Sant'Elena

Quartu Sant'Elena

Basilica di Sant'Elena, Quartu Sant'Elena

Quartu Sant’Elena è racchiusa tra la pianura del Campidano e le imponenti montagne dei Sette Fratelli. La città sorge ai piedi delle saline e dello Stagno di Molentargius, oasi naturale protetta dalla Comunità Europea, dove si possono ammirare colonie di fenicotteri rosa, esemplari che nidificano solo nel sud della Sardegna e della Francia.
Caratterizzata dalle bellissime spiagge, il litorale inizia con il Poetto fino a proseguire con le alte scogliere a picco sul mare, che si alternano agli arenili di sabbia finissima e ciottoli, come Cala Regina, Is Mortorius e Mari Pintau, ossia mare dipinto, dai colori cristallini.
 
L’antica basilica di Sant’Elena Imperatrice, patrona della città, conserva bellissimi affreschi e una statua lignea della santa che viene portata in processione il 13 settembre.
Di grande interesse la Casa Museo Sa Dom’e Farra, ossia la casa della farina, un’abitazione padronale campidanese che custodisce attrezzi della tradizione quotidiana agricola del passato. Altro museo degno di nota è il Museo etnografico Il ciclo della vita, al cui interno sono esposti oggetti di uso quotidiano legati alla tradizione sarda.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

Itinerari

Cagliari, cimitero monumentale di Bonaria
No votes yet
Dettaglio della facciata
Average: 1.5 (2 voti)
Le collezioni del Museo
Average: 1 (1 voto)
Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.3 (4 voti)
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (1 voto)
Sant'Anna Arresi, le dune di Porto Pino
Average: 3 (1 voto)