Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Uta

Uta

Uta, chiesa romanica di Santa Maria

Uta è un centro di interessanti valori storici e artistici. Sorge in una zona vasta e fertile, tra le pianure del Campidano e del Cixerri. Le sue campagne sono bagnate da due fiumi: il Rio Cixerri ed il Flumini Mannu. Il suo territorio è costituito dalla naturale continuazione della piana di Assemini e da parte del rilievo montagnoso di Monte Arcosu. Il nome della cittadina campidanese deriva dal latino "uda", cioè umida, pantanosa, palustre. Si tratta di un centro ricco di testimonianze archeologiche. Il suo territorio fu abitato fin da epoca nuragica, come dimostra la presenza dei resti di alcuni nuraghi. A questi si affianca il ritrovamento alle falde del monte Arcosu di 8 bronzetti fra cui quello del Capo Tribù, noto per le sue notevoli dimensioni e per l'importanza che riveste da un punto di vista artistico. L'epoca romana è testimoniata dai resti di abitati, fra i quali i più importanti sono quelli presso i ruderi della chiesa di San Tommaso e quelli di Bidda Muscas. Nel centro abitato si differenziano due tipi di edifici abitativi, caratteristici delle zone di pianura ad economia agricola: la casa a corte cinta da alti muri, all'interno dei quali si svolgevano tutte le attività domestiche, e la casa che si affacciava sulla strada, con piccole finestre e portale incorporato disposto su di un lato per permettere l'accesso sia all'abitazione che al cortile (campidanese). Le case venivano costruite con mattoni crudi di fango (lardiri) intonacati e zoccolature di base in pietrame misto proveniente dal letto dei fiumi.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

Itinerari

Dettaglio della facciata
Average: 1.5 (2 voti)
Cagliari, cimitero monumentale di Bonaria
No votes yet
Le collezioni del Museo
Average: 1 (1 voto)
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (2 voti)
Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.3 (4 voti)
Sant'Anna Arresi, le dune di Porto Pino
Average: 3 (1 voto)