Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Barrali

Barrali

Panoramica di Barrali

Il paese si trova ai piedi del Monte Uda, in una zona collinosa ai margini tra la Trexenta, il Campidano e il Gerrei. Paese di certe origini medievali, circondato dalla campagna ospita nel suo territorio numerosi campi coltivati, orti, vigne e serre di pomodori che rappresentano una delle principali risorse economiche della zona. Sul toponimo del paese sono state fatte diverse ipotesi. La più probabile è che sia riconducibile al termine "a barralis" che significa pergolato. Nella zona infatti sono presenti numerose coltivazioni di vigneti a pergolato. Un'altra ipotesi più leggendaria vorrebbe l'origine del nome Barrali legata ad un termine aramaico che tradotto significa "figlio di Abi" o "figlio del principe". La zona è prevalentemente collinare e si adagia sul fiume Riu Mannu. La presenza umana è documentata a partire dall'età nuragica. Sono presenti diversi nuraghi. Un'importante torre di avvistamento si trova sul Monte Uda. Un'altra è visibile nella strada per Donori e prende il nome di "Sa Domu e S'Orcu".
 
Di grande importanza all’interno del paese è la parrocchiale di Santa Lucia, patrona del paese. Non si ha una datazione certa della sua edificazione, che i più fanno comunque risalire ai primi del XIX secolo. Dell'impianto originario rimangono pochi elementi perché la chiesa ha subito nel corso del tempo diversi rimaneggiamenti. La Santa viene festeggiata due volte nel corso dell'anno. I primi festeggiamenti avvengono la prima domenica di luglio. Il simulacro viene portato in processione per le vie del paese e i fedeli lo seguono con intensa devozione, accompagnati dai gruppi folk e dai suonatori di launeddas. Particolarità della festa è che le campane della chiesa non smettono mai di suonare. La sera balli e canti allietano la piazza del paese. La seconda festa, più piccola, avviene il 13 dicembre e le celebrazioni sono prevalentemente religiose. Dal punto di vista culinario, alcune specialità gastronomiche come i prodotti agricoli della zona e i vini tipici come il nuragus e il monica rivestono grande pregio. Barrali è anche famoso per il suo pane tradizionale. All'interno del paese sono presenti una quarantina di forni a legna.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

  • Panoramica di Pimentel

    Il paese di Pimentel, in

  • Panoramica di Donori

    Il paese, il cui toponimo è d'incerta orig

  • Samatzai, piazza Primo Maggio

    Samatzai è situato ai mar

  • Sant'Andrea Frius, panorama del paese

    Ubicato nella regione storica della Trexen

  • Senorbì, chiesa di Santa Maria di Segolai

    Senorbì è al centro della Trexenta, di cui

  • Ortacesus, Mitza de Siddi, necropoli punico romana

    Il territorio di Ortacesus si trova in una

  • Suelli, nuraghe Piscu

    Il territorio del comune di Suelli

  • Selegas, centro storico

    Selegas è un paese situato nella parte cen

  • Guasila, chiesa della Vergine

    Il comune di Guasila appartiene al territo

  • Guamaggiore, Chiesa di San Sebastiano martire

    Guamaggiore sorge nelle distese colline de

  • Panoramica di San Basilio

    San Basilio è situato all

  • Serrenti, chiesa di Maria Immacolata

    Serrenti è un paese posiz

  • Chiesa di Santa Maria di Sibiola, Serdiana

    Serdiana sorge nel Parteolla a pochi chilo

  • Dolianova, la cattedrale di San Pantaleo

    Dolianova è una cittadina

  • Panorama sul lago Mulargia Autore: Ruiu Domenico

    Il territorio di Siurgus Donigala

  • Panoramica di Gesico

    Piccolo centro della Trexenta, territorio

  • San Sperate, chiesa parrocchiale

    San Sperate è un piccolo

  • Panoramica del paese di Soleminis

    Situato a circa 20 km da Cagliari, il paes

  • Serramanna, vecchio edificio municipale e chiesetta di San Sebastiano

    Serramanna sorge nella pianura del Campida

  • Samassi, veduta della parrocchiale della Beata Vergine di Monserrato

    Il paese sorge nella pianura del Campidano

  • Silius, panoramica del paese

    Il paese sorge in provincia di Cagliari, a

  • foresta demaniale campidano sinnai

    La Foresta Demaniale Campidano si estende

  • Sestu, Chiesa di San Giorgio

    Sestu si trova nella pianura del basso cam

  • Goni, allineamento di mehir nella necropoli di Pranu Mutteddu

    Goni è circondata dall'anello naturalistic

  • Villamar, chiesa di San Pietro

    Il paese, situato tra la Marmilla e la Tre

  • Mandas, chiesa di San Giacomo

    Mandas è un importante ce

  • Panorama sul lago Mulargia

    Il lago artificiale Mulargia è uno specchi

  • Villanovafranca, nuraghe di Su Mulinu

    Il paese di Villanovafranca si dispone in

  • Sinnai, Panorama

    Sinnai è situata nel versante orientale de

  • Settimo San Pietro, chiesa di San Pietro

    Il comune di Settimo San Pietro sorge su u

  • Assemini, interno della chiesa di San Pietro

    Il paese di Assemini si s

  • Elmas, chiesetta campestre di Santa Caterina

    Il paese di Elmas, situat

  • Maracalagonis, il litorale di Torre delle Stelle

    Nella zona orientale del Campidano di Cagl

  • Il comune di Ballao sorge

  • Uta, chiesa romanica di Santa Maria
    Uta

    Uta è un centro di interessanti valori sto

  • Sullo sfondo il castello di Las Plassas

    Il paese, che sorge in Marmilla e fa parte

  • Armungia, nuraghe Armungia

    Armungia si erge su un altopiano circondat

  • Gergei, chiesa di San Vito

    Piccolo centro agricolo della Trexenta, co

  • Escolca, scorcio del centro storico

    Piccolo centro del Sarcidano, Esco

  • Selargius, Chiesa di San Giuliano

    Paese situato nel territorio del Campidano

  • Villasalto, miniera Su Suergiu

    Il paese è adagiato su un altopiano posto

  • Serri, area archeologica di Santa Vittoria

    Serri è un centro agricol

  • Quartucciu, lago Simbirizzi

    Ubicato nel Campidano di Cagliari e confin

  • Lunamatrona, cupola della chiesa di San Giovanni Battista

    Il paese, situato a un'altitudine di 180 m

  • Villanovaforru, complesso nuragico Genna Maria

    Villanovaforru si trova al centro del sist

  • Barumini, Su Nuraxi al tramonto

    Barumini è situato ai pie

  • Monte dei Sette Fratelli [Ente foreste della Sardegna]

    Il paese, situato a quasi 700 metri sul li

  • Veduta di Escalaplano da Fossada

    Il paese di Escalaplano s

  • Orroli, nuraghe Arrubiu

    Centro ridente del Sarcidano, sorge in una

  • Lo stagno visto dalle saline

    Il Parco naturale regionale Molentargius-S

Itinerari

Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.3 (4 voti)
Dettaglio della facciata
Average: 1.5 (2 voti)
Cagliari, cimitero monumentale di Bonaria
No votes yet
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (1 voto)
Le collezioni del Museo
Average: 1 (1 voto)
Lanusei, Chiesa di Santa Maria Maddalena
No votes yet