Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Serramanna

Serramanna

Serramanna, vecchio edificio municipale e chiesetta di San Sebastiano

Serramanna sorge nella pianura del Campidano, all'incrocio del torrente Leni con il Flumini Mannu. Il territorio fertile e pianeggiante ha fatto sì che fin dai tempi antichi fossero presenti importanti coltivazioni di grano e di numerosi ortaggi. Ancora oggi il paese è uno dei maggiori produttori ortofrutticoli di tutta la Sardegna. L'etimologia del toponimo è controversa: deriverebbe dal nome serra, e secondo alcuni sarebbe da riferirsi alle alture irregolari su cui sorgeva il centro abitato; secondo altri, invece, indicherebbe la disposizione data dai contadini ai cumuli di cereali. La struttura urbanistica del centro si estende in maniera verticale verso le direzioni di Samassi e Villasor, costeggiando la rete ferroviaria che attraversa il paese. L'unità abitativa tradizionale presenta le caratteristiche proprie della zona del Campidano: un lotto allungato sulla strada, su cui si apre l'imponente portale d'ingresso, che il più delle volte è arricchito con una cornice in trachite o mattone cotto. Come in quasi tutti i paesi del Medio Campidano, uno dei materiali di costruzione tipica in passato era il lardiri o mattone crudo.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

Itinerari

Dettaglio della facciata
Average: 1.5 (2 voti)
Cagliari, cimitero monumentale di Bonaria
No votes yet
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (2 voti)
Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.3 (4 voti)
Arbus, marina di Scivu
No votes yet
Average: 1.5 (2 voti)