Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

miniera di Funtana Raminosa

miniera di Funtana Raminosa

Immagine non disponibile

La miniera di Funtana Raminosa si trova nel territorio comunale di Gadoni tra la Barbagia di Belvì e quella di Seulo, lungo la sponda sinistra del rio Saraxinus. È raggiungibile con una deviazione dalla strada con tornanti che conduce dal paese fino a Seulo, oppure dalla SS 442 prima del valico di Ortuabis, tramite una carrozzabile.

Il contesto ambientale
La miniera occupa un'area di grande interesse ambientale, importante anche per l'archeologia industriale in Sardegna.

Descrizione
Anche se le coltivazioni di rame più antiche si possono datare all'età nuragica sulla base di ritrovamenti archeologici, la concessione ad una società italo-francese risale al primo decennio del Novecento. L'attività, sospesa nel 1983, ha lasciato evidenti tracce del passato mediante scavi, discariche e gallerie in un paesaggio suggestivo e singolare. Un progetto di recupero e di valorizzazione, tuttora in atto, dà l'opportunità di visitare gli impianti ormai in disuso, ma rilevanti anche per la storia socioeconomica del territorio.
L'insediamento si sviluppa lungo la strada principale secondo la consuetudine e presenta palazzine a schiera e la direzione in un'altura sovrastante i veri e propri impianti minerari, che risalgono agli inizi del Novecento. La laveria presenta la consueta serie di volumi sfalsati e digradanti con tetti a spioventi e funzionali aperture. Poco lontano, invece, l'impianto di flottazione più recente rivela una struttura ad andamento verticale, affiancata da serbatoi cilindrici.
La miniera fa parte del Parco Geominerario, Storico e Ambientale della Sardegna, riconosciuto dall'UNESCO.

Storia degli studi
La miniera è menzionata in diverse opere sull'archeologia industriale in Sardegna.

Bibliografia
S. Mezzolani-A. Simoncini, [i]Sardegna da salvare. Paesaggi e architettura delle miniere[/i], Nuoro, Archivio Fotografico Sardo, 1993, pp. 286-290.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

  • Ponte 'e Ferru tra Gadoni e Seulo, Gadoni

    Gadoni è situata ai piedi del monte Sa Sco

  • Panoramica di Seulo

    Ai piedi del monte Perdedu nel massiccio d

  • texile massiccio montuoso

    È un tipico roccione calcareo, detto tacco

  • Nurallao, Is Arinos [foto di Dino Contu]

    Tra Campidano e Barbagia, tra la fertile p

  • Grotte Janas di Sadali

    La grotta di Is Janas, in territorio di Sa

  • Aritzo, Castagne

    Aritzo, situata nel cuore della Barbagia d

  • Belvì, cesto di caschettes e grembiule dell'abito tradizionale

    Belvì si trova nella costa del monte "Genn

  • Laconi, Castello di Aymerich

    Laconi è situata nell’altopiano del Sarcid

  • Suggestivo scorcio della cascata all'interno del Parco

    Il Parco Aymerich è un parco urbano che si

  • Sadali, cascata di San Valentino

    All'interno del delizioso paese di Sadali

  • Meana Sardo, Nuraghe Nolza

    Meana Sardo, importante c

  • Il paese di Sadali è ubic

  • Villanovatulo, nuraghe innevato

    Villanova Tulo è un piccolo paese del Sarc

  • Nurallao, panoramica del paese

    Situato nel territorio del Sarcidano,

  • Seui, Santu Cristolu

    Circondato da boschi di lecci irrorati dal

  • La foresta di Uatzo si trova nel territori

  • Delizioso borgo di origine medievale, Atza

  • Desulo, Prodotti tipici della montagna

    Desulo è un antico borgo

  • Nuragus, nuraghe Santu Millanu

    Nuragus sorge nei pressi

  • Isili, Museo per l'Arte del Rame e del Tessuto: carro del ramaio

    Isili sorge ai margini di

  • Tonara, Campanacci

    Tonara si trova ai piedi del Monte Mungian

  • Genoni, municipio

    Genoni sorge sul fianco s

  • Serri, area archeologica di Santa Vittoria

    Col termine "giare" si indicano in Sardegn

  • Sorgono, santuario campestre di San Marco

    Sorgono è stato il capoluogo del Mandrolis

  • Nureci, casa Tetti

    Borgo piccolo e suggestivo si adagia sulle

  • foresta montarbu

    All'interno del territorio di Seui, si tro

  • Il paese di Asuni si adag

  • Nurri, lago Flumendosa

    Il paese di Nurri si adag

  • Serri, area archeologica di Santa Vittoria

    Serri è un centro agricol

  • riu e forru

    Nel cuore del massiccio del Gennargentu, a

  • Escolca, scorcio del centro storico

    Piccolo centro del Sarcidano, Esco

  • Zona archeologica Su Casteddu, Ussassai [foto Alinari, Loi Elisabetta]

    Il paese di Ussassai è in

  • Perda 'e Liana

    Perda 'e Liana costituisce una delle più i

  • Gergei, chiesa di San Vito

    Piccolo centro agricolo della Trexenta, co

  • Samugheo, La tessitura

    Samugheo sorge nel cuore delle colline Man

  • Tiana, caratteristico ingresso di una vecchia casa

    Disteso sulle pendici orientali del Gennar

  • Orroli, nuraghe Arrubiu

    Centro ridente del Sarcidano, sorge in una

  • Cavallini della Giara al galoppo

    La riserva naturale della Giara di Gesturi

  • Austis, Sa Crabarissa

    Austis è immersa nelle montagne del Mandro

  • Assolo, panoramica del paese

    Piccolo borgo rurale ai piedi della Giara

  • Fonni, la neve sul Gennargentu

    Cime dalle tonalità argentate modellano il

  • Ruinas, antica abitazione

    Situata nell'Alta Marmilla, Ruinas

  • Ortueri, Chiesa di San Nicola

    Ortueri è un borgo di origine medievale ma

  • Ovodda, Sas Fruttinas

    Ovodda sorge nel cuore della Barbagia di O

  • Barumini, Su Nuraxi al tramonto

    Barumini è situato ai pie

  • Teti, panoramica del lago di Cucchinadorza

    Il paese di Teti si trova in posizione pan

  • Mandas, chiesa di San Giacomo

    Mandas è un importante ce

  • Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili

    Tuili è un piccolo centro della Sardegna,

  • Genuri, la chiesa campestre di San Domino

    Genuri sorge ai piedi del

  • Sini, ulivo millenario presso il parco giochi

    Situato fra le sinuose curve della Marmill

Itinerari

Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.3 (4 voti)
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (2 voti)
Lanusei, Chiesa di Santa Maria Maddalena
No votes yet
Ilbono, area archeologica di Scerì
Average: 1 (2 voti)
Tortolì, nuraghe S'Ortali 'e Su Monti
No votes yet
Baunei, Pedra Longa
Average: 1 (1 voto)