Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Museo Scrinia Sacra

Museo Scrinia Sacra

Guasila, Museo Scrinia Sacra

Il museo d’arte sacra di Guasila è situato nel centro storico del paese, a breve distanza dalla chiesa parrocchiale della Beata Vergine Assunta, progettata nel 1839 in fogge neoclassiche dall’architetto cagliaritano Gaetano Cima e costruita tra il 1842 e il 1852. Ha sede in un complesso architettonico di notevole valenza storica, costituito dall’ex Monte Granatico e dall’ex Municipio. Gli argenti e i paramenti sono esposti nei suggestivi ambienti delle vecchie carceri mandamentali, recentemente ristrutturati.
Una lapide, datata 1841, testimonia l’epoca di costruzione del primo nucleo carcerario, ampliato successivamente (1857) per diventare palazzo municipale, poi pretura e nella metà del Novecento sede scolastica.
La collezione è costituita da oggetti liturgici e devozionali e da paramenti sacri provenienti dalla chiesa parrocchiale, alcuni dei quali utilizzati ancora oggi in occasione delle cerimonie più solenni. E’ esposta secondo un ordine cronologico e si sviluppa lungo sei ambienti “tematici”. Le prime tre sale, con le loro volte a botte, si presentano al visitatore come dei veri e propri “scrigni” che custodiscono gli oggetti più preziosi: il corredo liturgico, i reliquiari e gli ex-voto, che abbracciano un arco temporale compreso tra il XVI e il XX secolo.
Spiccano per raffinatezza i monili d’oro e pietre preziose, una croce professionale realizzata dall’argentiere cagliaritano Giovanni Mameli e, il pezzo più antico, un reliquiario del XVI secolo, “lignum crucis”, dell’argentiere cagliaritano originario di Valencia Gaspare Castaneda. Nelle restanti sale trovano collocazione i paramenti, realizzati con preziosi tessuti e ricami, tra i quali quelli appartenuti a Monsignor Giuseppe Melas (1901-1970), Vescovo di Nuoro, nativo di Guasila.
 
Il museo lega le sue pregevoli collezioni alla memoria del culto locale e alla storia della Chiesa della Beata Vergine Assunta, tra i più importanti edifici neoclassici della Sardegna, elevata nel 2002 a Santuario diocesano.

Indirizzo: via E. Sailis 6, 09040 Guasila (CA) tel. 070 986861 - cell. 329 1004578 - fax 070 986005 Ente titolare: Comune di Guasila.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

  • Guasila, chiesa della Vergine

    Il comune di Guasila appartiene al territo

  • Guamaggiore, Chiesa di San Sebastiano martire

    Guamaggiore sorge nelle distese colline de

  • Ortacesus, Mitza de Siddi, necropoli punico romana

    Il territorio di Ortacesus si trova in una

  • Selegas, centro storico

    Selegas è un paese situato nella parte cen

  • Suelli, nuraghe Piscu

    Il territorio del comune di Suelli

  • Panoramica di Gesico

    Piccolo centro della Trexenta, territorio

  • Senorbì, chiesa di Santa Maria di Segolai

    Senorbì è al centro della Trexenta, di cui

  • Panoramica di Pimentel

    Il paese di Pimentel, in

  • Samatzai, piazza Primo Maggio

    Samatzai è situato ai mar

  • Serrenti, chiesa di Maria Immacolata

    Serrenti è un paese posiz

  • Villamar, chiesa di San Pietro

    Il paese, situato tra la Marmilla e la Tre

  • Villanovafranca, nuraghe di Su Mulinu

    Il paese di Villanovafranca si dispone in

  • Panoramica di Barrali

    Il paese si trova ai piedi del Monte Uda,

  • Panorama sul lago Mulargia Autore: Ruiu Domenico

    Il territorio di Siurgus Donigala

  • Mandas, chiesa di San Giacomo

    Mandas è un importante ce

  • Panoramica di San Basilio

    San Basilio è situato all

  • Sullo sfondo il castello di Las Plassas

    Il paese, che sorge in Marmilla e fa parte

  • Sant'Andrea Frius, panorama del paese

    Ubicato nella regione storica della Trexen

  • Samassi, veduta della parrocchiale della Beata Vergine di Monserrato

    Il paese sorge nella pianura del Campidano

  • Lunamatrona, cupola della chiesa di San Giovanni Battista

    Il paese, situato a un'altitudine di 180 m

  • Barumini, Su Nuraxi al tramonto

    Barumini è situato ai pie

  • Gergei, chiesa di San Vito

    Piccolo centro agricolo della Trexenta, co

  • Panoramica di Donori

    Il paese, il cui toponimo è d'incerta orig

  • Escolca, scorcio del centro storico

    Piccolo centro del Sarcidano, Esco

  • Villanovaforru, complesso nuragico Genna Maria

    Villanovaforru si trova al centro del sist

  • Serri, area archeologica di Santa Vittoria

    Serri è un centro agricol

  • Siddi, Chiesa di San Michele

    Siddi si presenta come un

  • Panorama sul lago Mulargia

    Il lago artificiale Mulargia è uno specchi

  • Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili

    Tuili è un piccolo centro della Sardegna,

  • Serramanna, vecchio edificio municipale e chiesetta di San Sebastiano

    Serramanna sorge nella pianura del Campida

  • Turri parrocchia S. Sebastiano

    Turri sorge nel cuore della Marmilla piane

  • Nuraghe Concali - Collinas

    Collinas sorge nel territorio della Marmil

  • Sardara, Villa Diana

    Al centro della fertile pianura del Campid

  • Mandorli in fiore ai piedi della Giara di Siddi

    Col termine "giare" si indicano in Sardegn

  • Serri, area archeologica di Santa Vittoria

    Col termine "giare" si indicano in Sardegn

  • Isili, Museo per l'Arte del Rame e del Tessuto: carro del ramaio

    Isili sorge ai margini di

  • Goni, allineamento di mehir nella necropoli di Pranu Mutteddu

    Goni è circondata dall'anello naturalistic

  • San Gavino Monreale, chiesa di Santa Chiara

    San Gavino Monreale è una

  • Silius, panoramica del paese

    Il paese sorge in provincia di Cagliari, a

  • Gonnostramatza, parrocchiale dedicata a San Michele Arcangelo

    Gonnostramatza è un piccolo centro agricol

  • Genuri, la chiesa campestre di San Domino

    Genuri sorge ai piedi del

  • Nurri, lago Flumendosa

    Il paese di Nurri si adag

  • San Sperate, chiesa parrocchiale

    San Sperate è un piccolo

  • Orroli, nuraghe Arrubiu

    Centro ridente del Sarcidano, sorge in una

  • Chiesa di Santa Maria di Sibiola, Serdiana

    Serdiana sorge nel Parteolla a pochi chilo

  • Uno scorcio in lontananza di Gonnoscodina

    Gonnoscodina è un piccolo

  • Dolianova, la cattedrale di San Pantaleo

    Dolianova è una cittadina

  • Nuragus, nuraghe Santu Millanu

    Nuragus sorge nei pressi

  • Cavallini della Giara al galoppo

    La riserva naturale della Giara di Gesturi

  • Sini, ulivo millenario presso il parco giochi

    Situato fra le sinuose curve della Marmill

Itinerari

Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.3 (4 voti)
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (2 voti)
Dettaglio della facciata
Average: 1.5 (2 voti)
Cagliari, cimitero monumentale di Bonaria
No votes yet
Arbus, marina di Scivu
No votes yet
Lanusei, Chiesa di Santa Maria Maddalena
No votes yet