Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Chiesa di San Pietro

Chiesa di San Pietro

Bidonì, chiesa di San Pietro

Si lascia la SS 131 all'altezza di Abbasanta e si prosegue in direzione di Ghilarza per qualche km. Sulla d. si imbocca la SS 131 dir fino al paese di Bororeddu, poi si prende la SP 15 fino al paese di Bidonì, seguendo le indicazioni per il cimitero. La chiesa di San Pietro si erge all'interno del perimetro del camposanto.

Il contesto ambientale
Il territorio di Bidonì, ricco di documentazione archeologica a partire dall'età preistorica, è rilevante per i reperti di età romana. L'area in cui sorge la chiesa di San Pietro conserva i resti del monastero benedettino cui era annesso l'edificio di culto, in cui si conserva un'importante epigrafe latina.

Descrizione
La chiesa di San Pietro di Bidonì è un esempio di Romanico "minore" ma non per questo meno significativo, in quanto caratterizzato da un'apprezzabile, estrema semplicità costruttiva.
La più antica menzione documentaria sulla chiesa risale agli inizi del XII secolo e si rintraccia nell'atto con cui il giudice arborese Costantino I de Lacon-Serra fondava il monastero camaldolese di Santa Maria di Bonarcado, affidandogli tra le altre chiese la "domo de sanctu Petru de Vidoni". La ricostruzione dell'edificio è ascrivibile alla seconda metà del XII secolo.
La pianta è longitudinale, sviluppata lungo circa otto metri, con abside a E. Il materiale edilizio è vulcanite di diverse tonalità, dal rosso al giallo pallido, ma sempre molto curato risulta il taglio dei cantoni di media pezzatura, così come il loro assemblaggio.
Nella facciata, alta quasi 6 metri, si apre il portale del tipo architravato e lunettato con l'architrave gravante sulle murature perimetrali. La diversa pezzatura dei conci della parte alta della facciata lascia supporre che questa abbia subito modifiche. Lungo il fianco S si aprivano un portale oggi murato e due monofore. Nel fianco N si apre un terzo portale, mentre perfettamente orientata ad E si trova l'abside, nella quale si apre una monofora con strombatura realizzata con la medesima cura dimostrata nelle altre parti dell'edificio.
Uniche concessioni all'elemento decorativo sono il sopracciglio appena inciso sullo sguscio nella sommità della monofora absidale e la teoria di archetti a tutto sesto impostati su peducci decorati, a coronamento dell'abside appena sotto la copertura. Anche all'interno la chiesa si presenta spoglia di ogni ornamento; la navata è coperta da tetto ligneo sorretto da robuste capriate.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

  • Bidonì, chiesa di Santa Maria di Ossolo

    Il piccolo comune sorge nei pressi del Lag

  • Sorradile, chiesa di San Sebastiano

    Su un dolce declivio che guarda verso la v

  • Nughedu Santa Vittoria, la chiesa gotico-catalana di San Giacomo

    Il piccolo paese di Nughedu Santa

  • veduta lago omodeo autore frongia maurizio

    Il lago artificiale dell'Omodeo è stato re

  • Ardauli, chiesa della Madonna della Guardia

    Piccolo borgo agricolo del Barigadu,

  • Panorama sul territorio

    Nei pressi del lago Omodeo, l'invaso artif

  • Vista sul Lago Omodeo

    Tadasuni è un piccolo bor

  • Neoneli, Rilievo montuoso

    Neoneli sorge nelle verdi colline del Bari

  • Sedilo, Ardia

    Sedilo, situato sull’altopiano di Abbasant

  • Ulà Tirso, Tramonto sul lago Omodeo

    Ulà Tirso è un piccolo paese agricolo sort

  • Ghilarza, Chiesa di San Palmerio

    Ghilarza sorge sul vasto

  • Norbello, monumento ai caduti

    Borgo agro-pastorale posto sull'altopiano

  • Aidomaggiore, Nuraghe Caddari

    Aidomaggiore è un antico borgo agro-pastor

  • Panoramica di Busachi

    Antico capoluogo della curatoria medievale

  • Nuraghe Zuras - Abbasanta

    Abbasanta sorge sull'omon

  • Ortueri, Chiesa di San Nicola

    Ortueri è un borgo di origine medievale ma

  • Dualchi, murale nel centro storico

    Il paese di Dualchi è sit

  • Austis, Sa Crabarissa

    Austis è immersa nelle montagne del Mandro

  • Paulilatino, Pozzo sacro di Santa Cristina

    Il nome di Paulilatino molto probabilmente

  • Museo del Pane, Borore

    Borore si trova ai piedi

  • Teti, panoramica del lago di Cucchinadorza

    Il paese di Teti si trova in posizione pan

  • Ottana, Chiesa di San Nicola

    Ottana sorge nella pianura della valle del

  • Fordongianus, casa aragonese

    Nel territorio del Barigadu, distesa sulla

  • Sorgono, santuario campestre di San Marco

    Sorgono è stato il capoluogo del Mandrolis

  • Delizioso borgo di origine medievale, Atza

  • Samugheo, La tessitura

    Samugheo sorge nel cuore delle colline Man

  • Tiana, caratteristico ingresso di una vecchia casa

    Disteso sulle pendici orientali del Gennar

  • Birori, area archeologica

    Birori sorge alle falde d

  • Ovodda, Sas Fruttinas

    Ovodda sorge nel cuore della Barbagia di O

  • Olzai, Abito Tradizionale

    Olzai è un antico borgo i

  • Bortigali, Nuraghe Orolo

    Bortigali è situata ai pi

  • Macomer, Nuraghe Santa Barbara

    Macomer si trova ai piedi

  • Lei, il pane votivo realizzato in paese
    Lei

    Circondato dalle montagne della catena del

  • La foresta di Uatzo si trova nel territori

  • Ollolai, Abito Tradizionale

    Ollolai nasce sul monte San Basilio Magno,

  • Meana Sardo, Nuraghe Nolza

    Meana Sardo, importante c

  • Tonara, Campanacci

    Tonara si trova ai piedi del Monte Mungian

  • Gavoi, Lago di Gusana

    Gavoi si trova nel cuore della Barbagia tr

  • Panoramica del Lago di Gusana

    Il lago di Gusana venne realizzato tra il

  • Ruinas, antica abitazione

    Situata nell'Alta Marmilla, Ruinas

  • Bonarcado, Santuario della Madonna di Bonaccattu

    Bonarcado sorge ai piedi del Montiferru, u

  • Sarule, Monte Gonare

    Sarule è situato ai piedi del monte Gonare

  • Santu Lussurgiu, Scorcio della chiesa di San Leonardo

    Santu Lussurgiu è un cent

  • Bolotana, Villa Piercy [foto ufficio stampa Regione]

    Il comune di Bolotana nas

  • cascata sos molinos santulussurgiu

    Sono piccole cascate formate dal Rio Molin

  • Piccolo centro agricolo, sorge sui primi r

  • Lodine, Chiesa di San Giorgio Martire

    In prossimità del lago artificiale di Gusa

  • Siapiccia, parrocchiale di San Nicola di Bari

    Nel Campidano di Oristano, in un territori

  • Zerfaliu, chiesa di San Giovanni Battista

    Il paese di Zerfaliu sorg

  • Orani, Opera di Nivola

    Orani è situata nel cuore della Barbagia,

Itinerari

Il sito di Aquae Lesitane in una mappa del 1522
No votes yet
Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.3 (4 voti)
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (2 voti)
Bitti - complesso di Romanzesu
Average: 1 (1 voto)
Ilbono, area archeologica di Scerì
Average: 1 (2 voti)
Lanusei, Chiesa di Santa Maria Maddalena
No votes yet