Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Chiesa di San Giacomo

Chiesa di San Giacomo

Nughedu Santa Vittoria, chiesa di San Giacomo

Sulla superstrada Abbasanta-Nuoro, all'altezza di Ghilarza, imboccare l'uscita per Tadasuni, Sorradile e Nughedu. La strada, dapprima attraversa i centri di Tadasuni e Sorradile e costeggia per un tratto il grandioso specchio d'acqua del lago Omodeo. Sale poi tra querce sparse fino a raggiungere Nughedu Santa Vittoria.

Il contesto ambientale
Il piccolo paese di Nughedu Santa Vittoria è adagiato su un costone roccioso di origine vulcanica al margine N/E del Barigadu in posizione panoramica rispetto alla vallata occupata dalle acque del lago Omodeo.
La parrocchiale di San Giacomo prospetta su un'ampia piazza della quale costituisce lo scenografico fondale architettonico.

Descrizione
Vittorio Angius (1843) riporta l'epigrafe un tempo collocata nel coro e oggi scomparsa, datata 1634 e concernente la fine dei lavori di costruzione, riferibili al solo interno, essendo procuratore Gregorio Plassa: "PROCVRANTE GREGORIO PLASSA HOC OPVS PERFECTVM FVIT ANNO A NATIVITATE DOMINI M. DC. XXXIIII". Stessa data è incisa nella chiave di volta del presbiterio. Per la facciata dovrebbe valere, invece, la data 1674, incisa entro uno scudo nell'interruzione del timpano curvilineo che sovrasta il portale.
L'interno segue la tradizione gotico-catalana ad aula mononavata con archi diaframma a sesto acuto, con cappelle laterali tra contrafforti e capilla mayor quadrangolare più bassa e stretta della navata, coperta con volta a crociera costolonata con massiccia gemma pendula. Le cappelle laterali sono voltate a botte e si raccordano all'aula mediante arconi a tutto sesto in conci lisci di trachite rossa. La capilla mayor si affaccia all'aula mediante un arco a sesto acuto in trachite modanato e poggiante su capitelli figurativi a motivi fito-zoomorfi.
L'eclettismo dell'architettura seicentesca isolana si evidenzia soprattutto nella facciata. Il prospetto segue la tradizione nel terminale piano con merlature a tridente, ma se ne discosta per il sapiente uso di un modulo quadrato che conferisce alla facciata proporzioni rinascimentali. Divisa in due ordini da una cornice a dentelli, sottolineata da un corso di formelle in cui si alternano punte di diamante e rosette, presenta in asse con il rosone cigliato e ornato di dentelli, un bel portale tardomanieristico a timpano curvilineo spezzato.
Il portale è affiancato da semicolonne composite impostate su alti plinti che sorreggono la trabeazione dentellata con fregio a formelle e il timpano curvilineo, anch'esso interamente percorso da dentelli.

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

  • Nughedu Santa Vittoria, la chiesa gotico-catalana di San Giacomo

    Il piccolo paese di Nughedu Santa

  • Sorradile, chiesa di San Sebastiano

    Su un dolce declivio che guarda verso la v

  • Bidonì, chiesa di Santa Maria di Ossolo

    Il piccolo comune sorge nei pressi del Lag

  • Ardauli, chiesa della Madonna della Guardia

    Piccolo borgo agricolo del Barigadu,

  • Neoneli, Rilievo montuoso

    Neoneli sorge nelle verdi colline del Bari

  • veduta lago omodeo autore frongia maurizio

    Il lago artificiale dell'Omodeo è stato re

  • Vista sul Lago Omodeo

    Tadasuni è un piccolo bor

  • Panorama sul territorio

    Nei pressi del lago Omodeo, l'invaso artif

  • Ulà Tirso, Tramonto sul lago Omodeo

    Ulà Tirso è un piccolo paese agricolo sort

  • Ortueri, Chiesa di San Nicola

    Ortueri è un borgo di origine medievale ma

  • Sedilo, Ardia

    Sedilo, situato sull’altopiano di Abbasant

  • Panoramica di Busachi

    Antico capoluogo della curatoria medievale

  • Ghilarza, Chiesa di San Palmerio

    Ghilarza sorge sul vasto

  • Norbello, monumento ai caduti

    Borgo agro-pastorale posto sull'altopiano

  • Aidomaggiore, Nuraghe Caddari

    Aidomaggiore è un antico borgo agro-pastor

  • Nuraghe Zuras - Abbasanta

    Abbasanta sorge sull'omon

  • Austis, Sa Crabarissa

    Austis è immersa nelle montagne del Mandro

  • Teti, panoramica del lago di Cucchinadorza

    Il paese di Teti si trova in posizione pan

  • Dualchi, murale nel centro storico

    Il paese di Dualchi è sit

  • Sorgono, santuario campestre di San Marco

    Sorgono è stato il capoluogo del Mandrolis

  • Paulilatino, Pozzo sacro di Santa Cristina

    Il nome di Paulilatino molto probabilmente

  • Delizioso borgo di origine medievale, Atza

  • Fordongianus, casa aragonese

    Nel territorio del Barigadu, distesa sulla

  • Ottana, Chiesa di San Nicola

    Ottana sorge nella pianura della valle del

  • Samugheo, La tessitura

    Samugheo sorge nel cuore delle colline Man

  • Tiana, caratteristico ingresso di una vecchia casa

    Disteso sulle pendici orientali del Gennar

  • Ovodda, Sas Fruttinas

    Ovodda sorge nel cuore della Barbagia di O

  • Museo del Pane, Borore

    Borore si trova ai piedi

  • Olzai, Abito Tradizionale

    Olzai è un antico borgo i

  • La foresta di Uatzo si trova nel territori

  • Meana Sardo, Nuraghe Nolza

    Meana Sardo, importante c

  • Tonara, Campanacci

    Tonara si trova ai piedi del Monte Mungian

  • Ollolai, Abito Tradizionale

    Ollolai nasce sul monte San Basilio Magno,

  • Birori, area archeologica

    Birori sorge alle falde d

  • Gavoi, Lago di Gusana

    Gavoi si trova nel cuore della Barbagia tr

  • Panoramica del Lago di Gusana

    Il lago di Gusana venne realizzato tra il

  • Ruinas, antica abitazione

    Situata nell'Alta Marmilla, Ruinas

  • Bortigali, Nuraghe Orolo

    Bortigali è situata ai pi

  • Lei, il pane votivo realizzato in paese
    Lei

    Circondato dalle montagne della catena del

  • Sarule, Monte Gonare

    Sarule è situato ai piedi del monte Gonare

  • Macomer, Nuraghe Santa Barbara

    Macomer si trova ai piedi

  • Lodine, Chiesa di San Giorgio Martire

    In prossimità del lago artificiale di Gusa

  • Siapiccia, parrocchiale di San Nicola di Bari

    Nel Campidano di Oristano, in un territori

  • Bonarcado, Santuario della Madonna di Bonaccattu

    Bonarcado sorge ai piedi del Montiferru, u

  • texile massiccio montuoso

    È un tipico roccione calcareo, detto tacco

  • Belvì, cesto di caschettes e grembiule dell'abito tradizionale

    Belvì si trova nella costa del monte "Genn

  • Piccolo centro agricolo, sorge sui primi r

  • Bolotana, Villa Piercy [foto ufficio stampa Regione]

    Il comune di Bolotana nas

  • Il paese di Asuni si adag

  • Orani, Opera di Nivola

    Orani è situata nel cuore della Barbagia,

Itinerari

Il sito di Aquae Lesitane in una mappa del 1522
No votes yet
Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.3 (4 voti)
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (1 voto)
Ilbono, area archeologica di Scerì
Average: 1 (2 voti)
Lanusei, Chiesa di Santa Maria Maddalena
No votes yet
Bitti - complesso di Romanzesu
Average: 1 (1 voto)