Lingue

Inizia qui il tuo viaggio

Inserisci il nome del porto o la località da cui desideri partire per pianificare il tuo viaggio

Accesso utente

Or log in with...

Museo naturalistico dell'Oasi di Assai

Museo naturalistico dell'Oasi di Assai

Nughedu Santa Vittoria, museo naturalistico

Il Museo è si trova  nel territorio di Nughedu Santa Vittoria, all'interno dell'Oasi di Assai. Lo splendido ambiente naturale, caratterizzato da graniti, sughere, lecci e macchia mediterranea, è anche area di ripopolamento del cervo e del daino. L'edificio, ristrutturato e annesso alla foresteria del cantiere forestale,  fu ricovero di pastori e greggi, quando quest'area costituiva pascolo pubblico. Vi sono esposti, in un unico ambiente, esemplari impagliati di fauna sarda e pochi altri non sardi (fenicottero, testuggine marina).
 
Un diorama riproduce un angolo di territorio naturale della foresta, con un bell'esemplare di aquila reale (che nidifica ), il topo quercino, la poiana, il daino, cinghiali, donnole, il gatto selvatico, lo sparviere. Sono presenti una xiloteca, con sezioni longitudinali e trasversali di numerose essenze legnose della macchia mediterranea e dell'alto fusto, ed una collezione di minerali e fossili di provenienza isolana. Il materiale esposto è classificato con nome comune, nome scientifico e nome sardo.
 
Alcuni pannelli illustrano le varie specie animali e vegetali. Concludono la visita, all'esterno del museo, una carbonaia ed una pinnetta pastorale costruite secondo le tecniche tradizionali.

Indirizzo:
Oasi di Assai, località Alamoju, Nughedu Santa Vittoria
Telefono:
0783 34341
Ente titolare:
Ente Foreste della Sardegna

Aggiungi a itinerario
add_to_x_block: 

In prossimità

  • Nughedu Santa Vittoria, la chiesa gotico-catalana di San Giacomo

    Il piccolo paese di Nughedu Santa

  • Bidonì, chiesa di Santa Maria di Ossolo

    Il piccolo comune sorge nei pressi del Lag

  • Sorradile, chiesa di San Sebastiano

    Su un dolce declivio che guarda verso la v

  • Neoneli, Rilievo montuoso

    Neoneli sorge nelle verdi colline del Bari

  • Ardauli, chiesa della Madonna della Guardia

    Piccolo borgo agricolo del Barigadu,

  • veduta lago omodeo autore frongia maurizio

    Il lago artificiale dell'Omodeo è stato re

  • Ortueri, Chiesa di San Nicola

    Ortueri è un borgo di origine medievale ma

  • Austis, Sa Crabarissa

    Austis è immersa nelle montagne del Mandro

  • Sedilo, Ardia

    Sedilo, situato sull’altopiano di Abbasant

  • Panorama sul territorio

    Nei pressi del lago Omodeo, l'invaso artif

  • Ulà Tirso, Tramonto sul lago Omodeo

    Ulà Tirso è un piccolo paese agricolo sort

  • Teti, panoramica del lago di Cucchinadorza

    Il paese di Teti si trova in posizione pan

  • Vista sul Lago Omodeo

    Tadasuni è un piccolo bor

  • Panoramica di Busachi

    Antico capoluogo della curatoria medievale

  • Sorgono, santuario campestre di San Marco

    Sorgono è stato il capoluogo del Mandrolis

  • Tiana, caratteristico ingresso di una vecchia casa

    Disteso sulle pendici orientali del Gennar

  • Ghilarza, Chiesa di San Palmerio

    Ghilarza sorge sul vasto

  • Aidomaggiore, Nuraghe Caddari

    Aidomaggiore è un antico borgo agro-pastor

  • Ovodda, Sas Fruttinas

    Ovodda sorge nel cuore della Barbagia di O

  • Norbello, monumento ai caduti

    Borgo agro-pastorale posto sull'altopiano

  • Ottana, Chiesa di San Nicola

    Ottana sorge nella pianura della valle del

  • Delizioso borgo di origine medievale, Atza

  • Nuraghe Zuras - Abbasanta

    Abbasanta sorge sull'omon

  • Olzai, Abito Tradizionale

    Olzai è un antico borgo i

  • Dualchi, murale nel centro storico

    Il paese di Dualchi è sit

  • Ollolai, Abito Tradizionale

    Ollolai nasce sul monte San Basilio Magno,

  • La foresta di Uatzo si trova nel territori

  • Gavoi, Lago di Gusana

    Gavoi si trova nel cuore della Barbagia tr

  • Panoramica del Lago di Gusana

    Il lago di Gusana venne realizzato tra il

  • Tonara, Campanacci

    Tonara si trova ai piedi del Monte Mungian

  • Samugheo, La tessitura

    Samugheo sorge nel cuore delle colline Man

  • Meana Sardo, Nuraghe Nolza

    Meana Sardo, importante c

  • Lodine, Chiesa di San Giorgio Martire

    In prossimità del lago artificiale di Gusa

  • Sarule, Monte Gonare

    Sarule è situato ai piedi del monte Gonare

  • Paulilatino, Pozzo sacro di Santa Cristina

    Il nome di Paulilatino molto probabilmente

  • Fordongianus, casa aragonese

    Nel territorio del Barigadu, distesa sulla

  • Museo del Pane, Borore

    Borore si trova ai piedi

  • Fonni, Nuraghe Dronnoro

    Fonni, adagiato sulle pen

  • Orani, Opera di Nivola

    Orani è situata nel cuore della Barbagia,

  • Protagonista nella prosa di Grazia Deledda

  • Desulo, Prodotti tipici della montagna

    Desulo è un antico borgo

  • Belvì, cesto di caschettes e grembiule dell'abito tradizionale

    Belvì si trova nella costa del monte "Genn

  • Lei, il pane votivo realizzato in paese
    Lei

    Circondato dalle montagne della catena del

  • Birori, area archeologica

    Birori sorge alle falde d

  • texile massiccio montuoso

    È un tipico roccione calcareo, detto tacco

  • Oniferi, di origine medievale, si affaccia

  • Orotelli, Spighe di Grano

    Orotelli si trova al centro della Sardegna

  • Bortigali, Nuraghe Orolo

    Bortigali è situata ai pi

  • Aritzo, Castagne

    Aritzo, situata nel cuore della Barbagia d

  • Ruinas, antica abitazione

    Situata nell'Alta Marmilla, Ruinas

Itinerari

Il sito di Aquae Lesitane in una mappa del 1522
Average: 3 (1 voto)
Maestro di Castelsardo, particolare del retablo di Tuili
Average: 1.6 (5 voti)
Turri parrocchia S. Sebastiano
Average: 3 (2 voti)
Ilbono, area archeologica di Scerì
Average: 1.7 (3 voti)
Lanusei, Chiesa di Santa Maria Maddalena
No votes yet
Bitti - complesso di Romanzesu
Average: 1.7 (3 voti)